La filosofia dello sport è un’area della filosofia che cerca di analizzare concettualmente le questioni dello sport come attività umana. Queste questioni coprono molte aree, ma ricadono principalmente in cinque categorie filosofiche: metafisica, etica e filosofia morale, filosofia del diritto, filosofia politica ed estetica. La prospettiva filosofica sullo sport ha avuto origine nell’antica Grecia, avendo sperimentato un risveglio nell’ultima parte del 20 ° secolo [1] con l’opera di Paul Weiss e Howard Slusher. [2] [3]

Una prospettiva filosofica sullo sport incorpora le sue relazioni metafisiche con l’arte e il gioco, le questioni etiche di virtù e equità e più in generale sociopolitiche. [1]

Sport e filosofia nell’antica Grecia

L’antica Grecia è considerata la culla della filosofia antica e dello sport olimpico . Le filosofie ellenistiche hanno un grande significato per le prestazioni atletiche. L’abilità atletica di un leader, secondo il punto di vista dei tempi, rifletteva la loro capacità di condurre. [4] (Giochi dei Feaci in Homer s‘ Odissea ) Sport è stato visto come un epistemicaindagine, un processo metodologico mediante il quale apprendiamo la verità oggettiva del potenziale atletico di una persona attualizzandola nella competizione atletica. L’atletica come misura del valore individuale era vista come una cura per l’ineguaglianza sociale. Lo sport è stato anche visto come un’educazione morale, con Platone che sosteneva la partecipazione delle donne nello sport per il loro arricchimento morale. Aristotele sottolineava l’attività fisica come una responsabilità etica. Le menzioni dello sport sono state trovate anche nel lavoro di Socrate(che cosa significa? Socartes non ha scritto nulla, quindi non ha „lavoro“ .La sua filosofia è ampiamente conosciuta attraverso ciò che Platone ha scritto). [1]

Filosofia contemporanea dello sport

La rinascita dell’interesse per la filosofia dello sport è stata contrassegnata dalla pubblicazione del libro del filosofo di Yale Paul Weiss Sport: A Philosophical Inquiry (1969) , considerato il primo testo a libro nella filosofia dello sport. In esso, Weiss spiega la mancanza di lavoro nella filosofia dello sport come riflesso dell’elitarismo accademico. Lo sport è sempre stato considerato volgare o comune, secondo Weiss. [5]

Molto prima di questo, tuttavia, le considerazioni filosofiche sullo sport, sul fisico e sull’attività sono state discusse come un sottoinsieme della riforma dell’istruzione nel tardo XIX secolo, poiché il legame tra educazione fisica e salute e benessere ha guadagnato apprezzamento tra gli studiosi. Per la maggior parte del tempo, i benefici sulla salute e sull’educazione dell’attività fisica erano una componente della vita pubblica. Inavvertitamente, molti sostenitori non-filosofi dell’educazione fisica assunsero posizioni filosofiche sulla teleologia, sul dualismo mente-corpo e sulla metafisica come parte del loro modello dell’agire umano e della personalità. In un contesto più ampio, la filosofia politica è entrata nel quadro come pensatori dell’epoca, in risposta alle pressanti questioni sociali e politiche del giorno associate al dovere civico, alla cittadinanza responsabile e ad altri aspetti politici dello sport. [3]Mentre gran parte del focus è stato sul lavoro svolto in Occidente, i filosofi dello sport riconoscono l’importanza del lavoro svolto in Oriente, in particolare in Giappone. [6]

Questioni importanti nella filosofia dello sport riguardano le virtù sociali dello sport, l’estetica delle esibizioni e dell’esibizione sportiva, l’epistemologia della strategia e delle tecniche individuali e di squadra, l’etica sportiva, la logica delle regole nello sport, la metafisica dello sport come componente di natura umana o istinto, ecc. [6] Tuttavia, alcuni scrittori hanno composto una filosofia dello sport in termini di corpo, arte e le sue intersezioni con gli sport di generazione X, come il bouldering, il surf, lo skateboarding. [7]

Altre aree di intersezione con le aree contemporanee della filosofia includono filosofia dell’educazione , filosofia del diritto , filosofia della mente , filosofia delle regole, filosofia della scienza , filosofia sociale e filosofia politica .

Problemi in filosofia dello sport

Etica

Le questioni etiche nella filosofia dello sport si basano principalmente sul comportamento dell’atleta in relazione alle regole del gioco, altri atleti, spettatori, fattori esterni come problemi socioeconomici tra sostenitori e comunità, e questioni relative al doping.

Le questioni del doping nello sport si concentrano sull’etica dell’intervento medico sulla prestazione atletica: ciò che è accettabile rispetto a ciò che non lo è e come i confini possono essere tracciati. Particolare attenzione viene data alla questione di quali fattori dovrebbero essere presi in considerazione quando si vietano determinati interventi medici.

Questi e altri problemi vengono solitamente confrontati e contrapposti attraverso le lenti di tre importanti teorie morali: consequenzialismo , deontologia ed etica della virtù . [8]

Riferimenti

  1. ^ Salta a:c Reid, Heather (settembre 2012). Introduzione alla filosofia dello sport (elementi della filosofia) . Rowman & Littlefield Editori. ISBN  0742570622 .
  2. Salta su^ Quinton, Anthony (21 agosto 1969) Lametafisica degli spogliatoi. nybooks.com
  3. ^ Salta su:b Kretchmar, R. Scott (novembre 1996). „Capitolo sei: filosofia dello sport“. In Massengale, John D .; Swanson, Richard A. The History of Exercise and Sport Science . Editori di cinetica umana. p. 181. ISBN  0873225244 .
  4. Salta su^ Hardman, Alun e Jones, Carwyn, ed. (2010). Filosofia dello sport . Cambridge Scholars Publishing. ISBN  1-4438-2516-6 .
  5. Salta in alto^ Shouler, Kenneth (2003)Se la vita è finita, perché sto guardando questo maledetto gioco? Filosofia ora
  6. ^ Vai a:b Guida alle risorse per la filosofia dello sport e l’etica dello sport . Hospitality, Leisure, Sport and Tourism Network, ottobre 2008
  7. Salta su^ Sanzaro, Francis. The Boulder: A Philosophy for Bouldering . ISBN  0954877993 .
  8. Saltate^ McNamee, Mike. Etica e sport. philosophyofsport.org.uk