Negli sport, il termine revival è un termine informale utilizzato per indicare che un nuovo club o un franchising utilizza un nome e / o colori di una squadra precedentemente attiva. La squadra precedentemente attiva può essere defunta, temporaneamente sospesa o potrebbe aver trasferito le sue operazioni in un’altra città. La nuova squadra può essere una nuova squadra o un franchising, oppure può essere una squadra trasferita che assume i colori e / o il nome di una squadra precedente. I nomi di squadre sportive o soprannomi sono protetti da copyright in Nord America e altrove. Pertanto, spesso il permesso deve essere concesso dal proprietario o dalla famiglia del team defunto.

Descrizione

Le squadre sportive sono organizzate in vari modi e il termine viene utilizzato in modo diverso in diverse situazioni. Una squadra può semplicemente non essere schierata per una stagione, ma l’organizzazione madre esiste ancora. Una squadra e un franchising possono trasferirsi in un’altra città e adottare un nuovo nickname. A un certo punto, a volte decenni più tardi, una nuova squadra, con una nuova organizzazione, fa rivivere la squadra, il nome oi colori nella città originale. Può o non può essere concesso il possesso della storia della squadra originale (record di squadra, campionati e simili)

Sospensione semplice

Una squadra può essere membro di un’associazione sportiva che raggruppa diverse squadre. Una squadra a un livello può essere interrotta, quindi „rianimata“ in un altro anno, come la squadra di hockey Central Plains Junior nel 2012, dopo che la squadra non ha schierato una squadra nella staffetta midget AAA nella stagione precedente. [1]

Revival solo nel nome

Negli sport professionistici in Nord America, ci sono diversi esempi in cui un team si è trasferito, portando con sé il franchising e la storia in franchising nella nuova città. Le squadre sono state rinominate e hanno utilizzato un nuovo nickname. Le rivivere squadre non sono state concesse il possesso della storia del vecchio gruppo.

Major League Baseball

I Milwaukee Brewers prendono il nome da un precedente club, che si è trasferito a St. Louis, nel Missouri e che alla fine è diventato Baltimore Orioles , e un club di minoranza chiamato Brewers. I Baltimore Orioles prendono il nome da un precedente club, che si trasferì a New York, New York e divenne il New York Yankees . I Washington Nationals prendono il nome da un precedente club, che si è trasferito a Minneapolis, nel Minnesota e divenne il Minnesota Twins .

National Hockey League (NHL)

La squadra di hockey su ghiaccio di Ottawa Senators prende il nome da una precedente squadra di hockey su ghiaccio dei senatori . Fondata nel 1883, la squadra era un membro della National Hockey League (NHL) dal 1917 al 1934. Dopo la stagione 1933-34, la franchigia NHL si trasferì a St. Louis, nel Missouri . I senatori di Ottawa continuarono come dilettanti senior e in seguito come professionisti fino al 1954. I fondatori dell’attuale franchigia ricevettero il permesso dai discendenti di Tommy Gorman , che possedeva i senatori nel 1954, per usare il nome. I nuovi senatori hanno anche adottato i colori della serie originale.

Nel 2011, i Thrashers di Atlanta furono venduti e trasferiti a Winnipeg, in Manitoba , dove la squadra fu ribattezzata Winnipeg Jets . Il team Winnipeg Jets „originale“ esisteva dal 1972 al 1996 fino a quando non si trasferì a Phoenix nel 1996 per diventare il Phoenix Coyotes . Il nome e i marchi del team di Jets sono tornati in possesso del NHL dopo il trasferimento, sebbene la storia del franchising (maglie ritirate, statistiche di squadra) sia continuata dai Coyotes. Mentre il nuovo team ha rianimato il nome di Jets, sono state sviluppate nuove maglie e colori della squadra.

Revisioni della storia del franchising

In due casi, un franchisee di recente concessione ha rianimato una squadra che era inattiva e ha ottenuto i diritti per la storia della squadra precedente:

I Cleveland Browns erano una squadra di calcio professionista dal 1946 fino al proprietario Art Modell trasferì il club a Baltimora nel 1995. Tuttavia, in un accordo con la NFL e la città di Cleveland, la squadra fu dichiarata inattiva per tre anni fino a un nuovo club di espansione, sotto il vecchio nome e colori, è stato istituito nel 1999. I nuovi Browns sono considerati una continuazione del vecchio franchise. [2]

Gli Alouettes di Montreal prendono il nome da un precedente franchise che è diventato defunto nel 1981. I Baltimore Stallions , formatisi attraverso l’espansione, si sono trasferiti a Montreal dopo aver giocato a Baltimora dal 1994 al 1996. Il CFL considera tutti i club che hanno giocato a Montreal dal 1946 come un franchising nei loro record di campionato, inclusi quelli degli Alouettes originali (1946-1981), Montreal Concordes (1982-1985) e Montreal Alouettes (1986). Alouettes e CFL, tuttavia, non riconoscono il franchise di Baltimora, o i suoi record, come parte della storia ufficiale del team. [3]

Vedi anche

  • Phoenix club (sport)

Riferimenti

  1. Salta su^ Falloon, Dan (18 settembre 2012). „Jr. Caps rianimato“. Portage Daily Graphic .
  2. Saltate^ Morgan, Jon. Deal cancella il percorso della NFL a Baltimora, The Baltimore Sun , il 9 febbraio 1996.
  3. Salta su^ https://www.cfl.ca/article/by-the-numbers-grey-cup-glory